Riabilitazioni

Campana 1Paziente di 63 anni che presentava una condizione odontoiatrica molto complessa a causa di denti mancanti, carie, ricostruzioni incongrue, usura. Il paziente lamentava, inoltre, dolori alle articolazioni temporo-mandibolari, al collo e alle scapole.

riabilitazione2Il caso è stato trattato ripristinando la corretta posizione mandibolare. I denti mancanti sono stati sostituiti da impianti e il caso è stato finalizzato con corone in ceramica.

riabilitazione3Paziente di 50 anni con malocclusione a causa di denti mancanti, protesi incongrue, estetica del  sorriso insoddisfacente.

 

Colombo 2Il processo di riabilitazione ha previsto inizialmente una fase di ripristino della corretta funzione masticatoria e posizione mandibolare; successivamente, il caso è stato finalizzato con corone in ceramica integrale nei settori anteriori e metallo-ceramica in quelli posteriori.

riabilitazione5Ortopantomografia iniziale.

Colombo 4Ortopantomografia dopo il trattamento.

Cozzi 1Giovane paziente di 24 anni affetta da un difetto di formazione dello smalto dentale che lo rende  intensamente giallo e poroso. I denti presentano, inoltre una spiccata sensibilità. Sono presenti ricostruzioni incongrue.

riabilitazione8La paziente è stata riabilitata con corone in ceramica integrale su tutti gli elementi dentari. Oltre all’eccellente livello estetico raggiunto, è stato anche possibile eliminare i problemi di sensibilità.

Cozzi 3Arcata superiore prima del trattamento.

riabilitazione10Arcata superiore dopo il trattamento.

Cozzi 5Arcata inferiore prima del trattamento.

Cozzi 6Arcata inferiore dopo il trattamento.

Fig 1Uomo di 59 anni che, oltre a non essere soddisfatto dell’estetica del suo sorriso, lamentava dolori al collo e frequenti episodi di mal di testa. L’esame del cavo orale ha evidenziato un’importante usura dei denti in presenza di protesi incongrue.

Fig 2Il caso inizialmente ha richiesto di ripristinare l’altezza ideale della dentatura con l’ausilio di un bite così da ridurre la tensione ai muscoli della mandibola e del collo. Ciò ha permesso di ottenere uno spazio adeguato per ristabilire la corretta dimensione dei denti. Il caso è stato finalizzato con corone in ceramica nelle zone anteriori e posteriori.

Iuliano 1Donna di 40 anni non soddisfatta dell’estetica del suo sorriso sia per la forma, sia per il colore dei suoi denti. Sono, inoltre, presenti corone che presentano margini incongrui.

iuliano2Il caso è stato trattato con corone in ceramica integrale che hanno migliorato, oltre che il colore, anche la forma dei denti conservando la vitalità di tutti gli elementi.

Rinaldi 1Donna di 44 anni insoddisfatta dell’estetica della riabilitazione sull’arcata superiore. La paziente presentava la mancanza di un molare in basso a destra con inclinazione di quello successivo. Da notare anche il mal-posizionamento dei canini inferiori.

Rinaldi 2La paziente è stata sottoposta a terapia ortodontica per riallineare gli elementi dell’arcata inferiore e raddrizzare l’ultimo molare in basso a destra. E’ stato posizionato un impianto al posto del molare mancante e il caso è stato finalizzato con corone in ceramica integrale.

Rinaldi 3Particolare del settore frontale superiore prima della riabilitazione. Le corone erano tutte unite tra loro e da notare la mancanza delle papille gengivali in corrispondenza degli incisivi laterali (soprattutto quello di destra).

riabilitazione_ultSettore frontale dopo la riabilitazione. Oltre a un enorme miglioramento estetico, è stato notevolmente ristabilito il confort della paziente grazie alla realizzazione di corone singole (tutte divise tra loro, come i denti naturali). Da notare la ricrescita completa delle papille grazie alla realizzazione di corone anatomicamente congrue.