L’uso di radiografie in odontoiatria rappresenta un requisito necessario per la maggior parte delle procedure. Già nelle fasi iniziali, durante la stesura del piano di trattamento, è di fondamentale importanza che il dentista abbia a disposizione immagini precise e dettagliate dei Vostri denti, ma anche di tutte le altre strutture del cavo orale (ossa mascellari, articolazioni, ecc.). Le radiografie permettono, infatti, di valutare correttamente anche lo stato delle strutture interne, non accessibili normalmente alla vista. In questo modo durante la visita sarà possibile valutare pienamente il Vostro stato di salute orale integrando le informazioni acquisite durante il colloquio e l’esame intraorale con le immagini radiografiche.

Attualmente, l’uso di apparecchiature diagnostiche di ultima generazione permette di acquisire immagini in modo rapido e confortevole, ma, soprattutto, riduce drasticamente la dose di radiazioni emessa. Tutte le apparecchiature presenti in studio sono digitali: ciò permette una notevole riduzione dei tempi necessari all’esecuzione dell’esame e quindi anche delle dosi di radiazione utilizzate. I sistemi digitali eliminano anche gli eventuali problemi legati alla sovra- o sotto-esposizione accidentale delle lastre o alle procedure di sviluppo.

Attualmente, l’uso di apparecchiature diagnostiche di ultima generazione permette di acquisire immagini in modo rapido e confortevole, ma, soprattutto, riduce drasticamente la dose di radiazioni emessa. Tutte le apparecchiature presenti in studio sono digitali: ciò permette una notevole riduzione dei tempi necessari all’esecuzione dell’esame e quindi anche delle dosi di radiazione utilizzate. I sistemi digitali eliminano anche gli eventuali problemi legati alla sovra- o sotto-esposizione accidentale delle lastre o alle procedure di sviluppo.