L’implantologia è una branca dell’odontoiatria che si occupa della sostituzione di denti naturali mancanti mediante degli impianti in titanio certificati sui quali vengono inseriti, a distanza di 4-6 mesi i nuovi denti artificiali.

Una volta che l’impianto viene inserito nella mascella o nella mandibola, l’osso cresce a diretto contatto con la superficie in titanio dell’impianto. L’osteointegrazione dell’impianto consente allo stesso di divenire parte integrante dell’organismo del paziente, proprio come le radici di un dente naturale.

Il risultato ottenuto va mantenuto con un’ igiene orale eseguita perfettamente per evitare che la placca batterica vada a depositarsi attorno all’impianto determinando la perdita dell’osso di sostegno e dell’impianto.

L’implantologia è una metodica standardizzata senza elevati rischi di insuccesso. Va comunque ricordato che non sempre è possibile inserire degli impianti, sia per problematiche di carattere generale (osteoporosi, cardiopatie, diabete…) che locale (insufficiente quantità di osso, malattia paradontale grave, scarsa igiene orale, tabagismo…)

Prima di ogni intervento di implantologia va eseguito un esame radiologico specifico che consente di visionare dettagliatamente gli spessori dell’osso dei mascellari e le zone di passaggio di vasi e nervi.

Nel nostro studio, dopo l’inserimento di ogni impianto, viene rilasciato al paziente un passaporto implantare che ne certifica le caratteristiche tecniche.