Difetti dello smalto

Nei casi in cui i denti anteriori presentino problematiche estetiche legate a difetti di mineralizzazione, oggigiorno è possibile intervenire in maniera ultra-conservativa senza rimuovere lo smalto affetto. In un’unica seduta è possibile applicare un’apposita resina infiltrante in grado di migliorare notevolmente l’aspetto dello smalto meno mineralizzato.

prima-caso-1 Caso 1 Prima: Giovane ragazzo affetto da difetti di formazione dello smalto (macchie bianche) dei denti anteriori.

dopo-caso-1 Dopo: I materiali disponibili attualmente permettono di risolvere il problema estetico in maniera iper-conservativa in un’unica seduta senza rimuovere alcuna parte di smalto.

prima-caso-2 Caso 2 Prima: Bambino affetto da gravi difetti di mineralizzazione degli incisivi laterali superiori (macchie giallo/brune).
dopo-caso-2 Dopo: I denti affetti sono stati trattati in un’unica seduta esclusivamente applicando una resina infiltrante. Non è stata rimossa alcuna parte di smalto.

prima-caso-3

Caso 3 Prima: Bambina affetta da un difetto di mineralizzazione medio/grave dello smalto dell’incisivo superiore sinistro.

dopo-caso-3 Dopo: L’uso di resina infiltrante in una unica seduta di pochi minuti ha consentito un notevole miglioramento estetico del dente.