La chirurgia orale, grazie alle moderne tecniche di anestesia, non genera più alcun tipo di dolore in fase intraoperatoria ed anche in fase post operatoria.  I sintomi dolorosi vengono controllati molto bene grazie alla somministrazione di farmaci antidolorifici.

Tutti gli interventi di chirurgia orale vengono generalmente effettuati ambulatorialmente.

La chirurgia orale si occupa essenzialmente di:

  • Estrazione di denti compromessi in modo irreversibile
  • Estrazioni di residui radicolari
  • Estrazione di denti rimasti inclusi o semi-inclusi (come i denti del giudizio)
  • Asportazione di cisti follicolari, dentali, radicolari, traumatiche, residue
  • Asportazione di piccoli tumori o neoformazioni del cavo orale
  • Biopsie
  • Scappucciamento di elementi dentali inclusi durante terapia ortodontica
  • Osteoplastica (rimodellamento osseo) a scopo protesico